Dopo l’accoglienza l’autonomia

Il progetto “Dopo l’accoglienza” è un progetto di accompagnamento all’autonomia per richiedenti asilo e titolari di protezione umanitaria.

Il progetto è stato formalmente avviato nel gennaio 2020 con la sottoscrizione da parte dei sindaci di alcuni Comuni della Valle Seriana di una convenzione con la Fondazione La Comune e con la parallela creazione di un fondo di garanzia per supportare, in caso di necessità, i beneficiari.
Si tratta di una sorta di evoluzione del progetto di Accoglienza diffusa per richiedenti asilo e protezione internazionale in cui era impegnata negli anni scorsi l’Associazione La Comune.
L’obiettivo generale del progetto è garantire ad un gruppo di richiedenti asilo e ai titolari di protezione il supporto necessario per vivere in autonomia: i beneficiari del nostro progetto hanno infatti deciso di uscire dal circuito dell’accoglienza e sono in grado di provvedere autonomamente alle loro principali necessità.
Il nostro ruolo è quindi quello di fornire informazioni e supporto per ciò che concerne le procedure legali ed amministrative legate al loro status, ma anche inerenti a questioni abitative, come per esempio la gestione dell’economia domestica, oppure a questioni lavorative, quali la gestione dei rapporti di lavoro o il supporto nella ricerca del lavoro stesso.
Allo stato attuale i beneficiari del nostro progetto sono sette.

Tutti loro sono stati precedentemente accolti negli appartamenti di accoglienza diffusa che il Gruppo La Comune ha gestito assieme ad altre realtà del territorio nella zona della bassa e media Val Seriana.

Menu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi