Attività di Team Building alla Comune

Proponiamo, in collaborazione con l’Associazione Sportiva La Comune, attività sportive di gruppo  per esplorare elementi di arti marziali giapponesi accompagnati da maestri e insegnanti altamente qualificati.

Le arti marziali giapponesi (judo,aikido, karate, spada giapponese) sono uno strumento molto efficace per lavorare  su tematiche fondamentali in un team: la capacità di collaborare insieme, l’attenzione a quanto si fa individualmente e come gruppo, l’intuizione, l’importanza dei ruoli collaborativi.

Inoltre attraverso la pratica delle arti marziali  si sviluppano abilità preziose, quali la capacità di generare il vuoto mentale da cui trarre nuove risorse per affrontare le difficoltà o  quella di affrontare in maniera costruttiva e con coraggio i problemi e le sfide lavorative.

Nella lingua giapponese vi sono almeno tre termini che vengono usati indifferentemente per definirle nella loro totalità: “budō” o “via marziale”, “bujutsu“, sommariamente traducibile come “arte della guerra”, e “bugei“, ossia “arte marziale”. Il termine “budō” è relativamente recente, e viene usato per identificare la pratica delle arti marziali concepite come regola di vita, racchiudendo così le dimensioni fisica, spirituale e morale nell’ottica di un miglioramento, di una realizzazione o di una crescita personale.

E’ proprio partendo da questa concezione dell’arte marziale che prende le mosse il nostro lavoro nella realizzazione di momenti di team building per le aziende.

IL TUO IMPEGNO VALE DOPPIO!

Perchè scegliere la Fondazione La Comune per l’attività di team building?

Il ricavato delle attività svolte nell’Azienda servirà a far crescere i nostri progetti.

​L’Azienda potrà scegliere in quale ambito diventare nostra partner, supportando uno o più interventi a sostegno della fragilità:

  • ​Progetto “La Casa Comune“: il progetto si basa sul cohousing in cui giovani con disabilità convivono con coetanei normodotati, come primo step di una progressiva autonomia nella vita quotidiana, a cui seguirà l’ inserimento lavorativo.
  • ​Progetto SportivaMente: il progetto si propone di favorire l’integrazione di bambini con fragilità con i coetanei attraverso attività sportive, con il supporto di educatori e pedagogisti.

CONTATTACI PER COSTRUIRE INSIEME LA PROPOSTA CHE FA PER TE

Articoli correlati
Il Quartiere per il Quartiere
Salute e benessere: porta il progetto dove lavori!
Menu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi