Passare le vacanze in famiglia: estate e disabilità

Il progetto La Cascina in Comune nasce dall’idea di una famiglia con all’interno un ragazzo con disabilità intellettiva per le famiglie che vivono la stessa situazione.

Un pensiero che nasce da un bisogno: vivere in maniera serena il periodo delle vacanze estive. 

Perchè rilassarsi non è facile. Trovare il posto giusto dove trascorrere le vacanze non è facile. Trovare le persone giuste con cui condividerle non è facile.

Ci sono impedimenti pratici (Dove andare? Con chi andare? Capiranno i nostri bisogni? Rispetteranno le nostre necessità?…) ma ci sono anche limiti legati ai giudizi delle persone (Penseranno che diamo fastidio? Ci sentiremo sbagliati? Ci dovremo preoccupare di tutto?…)

L’IDEA DELLA CASCINA IN COMUNE

L’idea quindi è molto semplice: mettere a disposizione delle famiglie con all’interno persone con disabilità intellettiva un luogo dove incontrare altre famiglie con gli stessi bisogni e un contesto in grado di alleggerire le preoccupazioni e dare tutto il supporto necessario per poter trascorrere una vera vacanza!

La Cascina in comune mette a disposizione delle famiglie diverse opportunità: ci sarà Ivan, un educatore specializzato in disabilità intellettiva sempre presente e con una proposta quotidiana di attività per i ragazzi con disabilità,  e ci saranno laboratori e attività di fattoria didattica giornalieri (tutte le mattine!) con operatori specializzati.

Questo permetterà alle famiglie di potersi prendere reali momenti di sollievo, da trascorrere chiacchierando insieme, magari mentre ci si rilassa nella piscina privata presente all’interno della cascina, oppure organizzando gite e escursioni nelle vicine località turistiche (Le Cascate delle Marmore, Orvieto, Roma….), oppure semplicemente riposando nel bellissimo contesto della campagna umbra.

Inoltre ci sarà anche la possibilità di organizzare attività dedicate agli adulti sfruttando  un bellissimo spazio coperto di 50 mq, un ex fienile ristrutturato.

Non si tratta di un albergo, nè di un agriturismo…si tratta di un contesto familiare dove ogni cosa è pensata per favorire il benessere delle persone, far nascere relazioni positive e allacciare legami di valore.

Anche il servizio di pensione completa è orientato dalle stesse finalità: Giorgina, la moglie di Ivan, si occuperà di cucinare e di tenere in ordine la cascina, rispettando tempi e necessità, e nel caso anche accogliendo bisogni particolari delle famiglie ospiti.

COME PRENOTARE

La cascina ospita fino a 3 famiglie di 3 o 4 persone. E’ possibile prenotare per un periodo di almeno una settimana (da domenica a domenica) e per farlo basta contattare Marta scrivendo a

info@fondazionelacomune.org 

oppure telefonando allo 0242449505

il progetto

La Cascina in Comune

Un progetto dedicato alle famiglie con persone con disabilità intellettiva per il periodo delle vacanze estive. Leggi tutto.

articoli correlati

Menu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi